mercoledì 29 gennaio 2014

Ma un Tribunale Speciale no?

Dal "Corriere della Sera" del 21 gennaio 2014.

Per trovare la notizia ho digitato solo "mancano i fondi" tra le news di Google: provate a farlo anche voi e vedrete che spunteranno anche università, musei, scuole, siti archeologici in difficoltà per mancanza di sghei. Ovviamente la cassa integrazione è quella che fa più paura.

Poi ho trovato queste altre notizie relative ad operazioni di sequestro effettuate nel solo mese di gennaio, e che sono ovviamente solo le più rilevanti.

Adoro fare i conti della serva! Escludendo la prima notizia - relativa ai 2 mld di euro - la somma dei sequestri è di 1 miliardo e 458 milioni di euro. E ancora: i 2 miliardi "occultati" dalla Armellini andranno pure tassati, no? Offerta speciale! Tassati al 10%! E fanno altri 200 milioni. E siamo arrivati a quasi 1.700 milioni di euro, ben più di quanti ne servirebbero per la cassa integrazione.

Ma qui casca l'asino: quando li recupereremo? Forse, per tutti i gradi dei processi (che in alcuni casi sono prima penali e poi civili) direi una ventina di anni.
Allora, che si istituiscano Tribunali Speciali dedicati esclusivamente alla trattazione di questi casi: magistrati e cancellieri al lavoro 6 giorni su 7, e udienze mattina e pomeriggio con doveroso bonus di straordinari. Tempo massimo concesso per arrivare a sentenza, 3 mesi, senza deroghe: in totale 9 mesi per la sentenza definitiva: una gravidanza. Se ci dice pedalino e dobbiamo spipparci anche il penale prima, 18 mesi.

Poi, lo Stato incamera i quattrini e vende gli immobili ai migliori offerenti: italiani, arabi, russi... E famo cassa senza perdere tempo. Nella prossima vita mi butto in politica: che ggenioo che sono!!

14 commenti:

Alberto Cane ha detto...

Tu vuoi uno stato di polizia, e invece ti tocca questa democrazia.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Alberto, perché "di polizia"?
Di "giustizia", magari: è a doppio senso la faccenda.
I processi brevi sono anche a tutela degli imputati - nel penale - e degli esecutati nel civile.

Un salutone.

Alberto Cane ha detto...

Scherzavo, oh se scherzavo. Perché qui se non la si prende qualche volta in scherzo... Ciao Bastian, buona serata.

Dumdumderum ha detto...

Tribunali speciali con tempi rapidi? Di sicuro non in Italia. Quei soldi sono in un limbo che durerà abbastanza da massacrare, nel frattempo, tre generazioni di lavoratori.

il monticiano ha detto...

Sì, vanno bene i Tribunali speciali ma, dopo brevissimi processi come auspichi tu, a sentenza di condanna corrisponda pena adeguata, a scelta del condannato,tra calci in culo a getto continuo per la durata di tre mesio o frustate o legnate per la stessa durata.
Senza alcuno scherzo.
Un tenero saluto,
aldo.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Alberto, scusa...
Con un malditesta spaccacranio (sono metereopatica, e qui il tempo oggi ha fatto le bizze) non l'avevo capito!
Ti abbraccio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Dum, temo che sarà così, ma l'idea mi è parsa allettante...

Buona serata, caro.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Monty, allora nella mia prossima vita in politica sarai al mio fianco. E non ce ne sarà per nessuno!

Un bacione, ammmore!

Ernest ha detto...

Allora sappi che io ti voto! Ma te lo dico già non ce la farai mai con queste proposte non ti fanno vincere...altrimenti come fanno a tenere il popolo nel limbo se risolvono i problemi.
:(

Berica ha detto...

Faccio anch'io due conti: il processo breve è contro gli interessi degli avvocati e il Parlamento ne è pieno...

nonno enio ha detto...

tutti quelli che si buttano in politica prima o poi si sono arricchiti, basta guaqrdare da noi il Sen Razzi è passato da ex immigrato povero(Svizzera) a Parlamentare italiano extraricco...

Bastian Cuntrari ha detto...

@Ernest, grazie!!!
Ma - nella prossima vita - sarò "tostissima" e ti arruolo da subito nella mia lista... a patto che mi mantieni a focaccia e pesto!
Visto? Manco so' entrata a Montecitorio e già scatta il ricatto! ahahaha!!!

Un bacione.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Berica, giusto, ma... dura lex sed lex: dovranno adeguarsi anche li mozzarecchie. Così a Roma si chiamano gli avvocati scamuffi...

Ti abbraccio, mia cara.

Bastian Cuntrari ha detto...

@nonno enio, mi hai beccata!
Pure io voglio diventare ricca... mica c'ho scritto Jo Condor!
Scherzo, ovviamente.

Un salutone.