lunedì 27 gennaio 2014

Della supremazia della razza

Sabato scorso il Sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha duramente stigmatizzato su FB l'affronto vergognoso alla Sinagoga, che è "un’offesa per la comunità ebraica e per Roma": sacrosanto. Seguono i commenti. Uno di quelli che ha ottenuto più "mi piace" è questo:


Non sono romana ma di Genova (come Marino), però vivo a Roma da quando avevo 10 anni. Vero che qualche segno di non-romanità ce l'ho ancora, soprattutto nel parlare: le "e" strette in primis, per cui per me "la pesca" (quella che si fa per catturare i pesci) la pronuncio allo stesso modo anche quando cito il frutto. Ma insomma, non mi sembra un peccato mortale!

Ma tant'è... C'è in molti romani questo anacronistico orgoglio di "supremazia razziale", di orgoglio del "cives romanus sum" che è veramente irritante. E lo trovo anche in persone di cultura! Qualche anno fa ad Ostia (che contrariamente a quanto molti pensano non è un Comune di Roma, ma un quartiere di Roma) venne proposto un referendum per fare di Ostia comune a sè. Parecchio ragionevole, visto che Ostia (che è sul litorale) ha una "vocazione marinara", completamente diversa dalla "vocazione continentale" di tutto il resto della città. Il referendum non è passato perché molti votanti dei quartieri periferici, ma non sul mare, non potevano neppure lontanamente immaginare di non essere più "romani" ma (horribile dictu!) "ostiensi".

Tornando a bomba, il fine commentatore di cui sopra non si accorge della contraddizione del suo asserto: Roma è "città aperta", ma chi non è romano che se ne torni al paesello! E poi, 'sta palla delle "sette generazioni"! Che io sappia, nessuna altra città italiana ha un senso così miope e ottuso dell'origine della specie...

Amo Roma (q.b.), ma certi "romani de Roma da sette generazzioni" (lo dicono con la doppia "z") mi stanno proprio sul cazzo: tanto per parlare chiaro.

12 commenti:

il monticiano ha detto...

I miei genitori erano entrambi siciliani. Basta o devo aggiungere che sono nato a Roma in Via della Polveriera nel 1930?
Un salutone,
aldo.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Monty, basta... basta eccome!
Ti abbraccio.

Dumdumderum ha detto...

E poi "li romanacci de Roma" si stupiscono che, tra tutti gli italiani, all'estero siano i più malvisti in assoluto, ex aequo coi milanesi.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Dum, vero! All'esero si ama la città di Roma - ed è normale - ma non i romani! I più amati, per le mie scarsissime esperienze all'estero... - sono i napoletani.
Che adoro anch'io.

Un bacione, caro amico.

cristiana2011-2 ha detto...

Tu sei un libro stampato, altro che carta straccia.
Poi sai come si dice...chi si loda s'imbroda e le patacche so' le sue.
Cristiana

Bastian Cuntrari ha detto...

@Cri, scommetto che il complimento ti è sorto spontaneo leggendo la mia chiosa finale! ahahahah!!
Ed è bella la tua rivisitazione del vecchio adagio: la faccenda delle patacche me la rivendo di sicuro.

Ti abbraccio, mia cara.

Blogaventura ha detto...

Credo sia veramente difficile sostenere di aver origini pure perchè ognuno di noi è il frutto di una gran mescolanza di caratteri etnici. Penso che questa consapevolezza possa aiutarci ad esser tolleranti e rispettosi e a saper cogliere la ricchezza che nasce dalle diversità. Un salutone, Fabio

Bastian Cuntrari ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Bastian Cuntrari ha detto...

@Fabio, infatti!
Ma solo le persone intelligenti sono in grado di apprezzare tutto il buono che può venire dal melting pot di etnìe e culture.
Ecco perché affermo che S.P.Q.R.: Sono Pirla Questi Romani...

Buona giornata, amico mio.

Ernest ha detto...

eh eh guarda io sono nato a Genova.
Mio nonno paterno era di Novara di Sicilia, mia nonna materna di Bologna, mio padre è nato a Latina e mia madre a Genova.
Insomma ho fatto una risalita quindi più che sette generazioni io dovrei parlare di 7 tappe...
Noiatri semmu de zena che ci vuoi fare. :-)

Bastian Cuntrari ha detto...

@Ernest, che figata!
Potremmo fare un incontro tra "meticci" (per non dire "bastardi"...) D.O.C.: la mamma era der L'Aquila, papà di Trieste, nonna materna di S. Severo di Foggia e nonno materno di Bagnacavallo (Ravenna)!
Ma con questo bel mix di sangue italico, siamo il top, la summa del meglio del meglio!

Un abbraccio mooolto stretto!

raja omar ha detto...

CERCARE UN HACKER ESPERIENZATO?

Hackitexture, un hacking indiano basato

Squadra, con record eccezionali in

Il nostro campo, offre servizi invidiabili. Noi

Offrono i seguenti servizi a prezzi accessibili

prezzi.
* Cancellare i record criminali
* Basi di dati hack
* Vendite di carte di scarto di ogni tipo
* Ip senza tracciabilità
* I singoli computer hack
* Siti web hack
* Facebook hack
* Dispositivi di controllo remotamente hack
* Numeri Burner hack
* Verificato Paypal Conti hack
* Qualsiasi account social media hack
* Android & iPhone Hack
* Word Stampa Blog hack
* Intercettazione di messaggi di testo hack
* Intercettazione email hack
* Aumentare il traffico del blog
* Skype hack
* Conti bancari hack
Twitters hack
* Account di posta elettronica hack
* Scuola cambiamenti di gradi hack
* Sito web ha crollato hack
* Il server ha arrestato hack
* Recupero di file / documenti persi
* Carte di credito hacker
Possiamo anche insegnarvi a fare qualche tiro specifico ...

Contattaci a hackitexture@gmail.com

NOTA: A TUTTI I NOSTRI CLIENTI PRECEDENTI, RIFIRE ALTRI AI DIRITTI E RIGUARDA QUALSIASI DUE PUNTI DI COLLEGAMENTO FATTI PER VOI GRATUITI.