domenica 18 luglio 2010

De bello fallico

Tutti i suoi maggiordomi e supporter dicono che non è lui il "Cesare" cui più volte si fa riferimento nei verbali delle intercettazioni dei quattro pensionati sfigati.
Sarà... ma una delle cose che più mi sono rimaste impresse del mio latino ai tempi del liceo, erano quelle pallosissime - ma facili, ad onor del vero - traduzioni del De bello gallico, in cui Giulio Cesare scriveva, parlando di sè, in terza persona singolare.

Caesari cum id nuntiatum esset... quam maximis potest itineribus in Galliam ulteriorem contendit et ad Genavam pervenit (De bello gallico, Libro 1°, 7). (Trad: Essendo stato annunciato questo a Cesare... egli si diresse verso la Gallia Ulteriore, a marce il più possibile forzate e giunse a Ginevra).

L'altro ieri, arringando i Promotori della Libertà, B. ha detto: "Alcuni giornali stanno mettendo in atto una nuova vergognosa montatura già smentita dai fatti tentando di coinvolgere il presidente del Consiglio...".
Be', se non vuole essere scambiato per il condottiero romano, perché continua a esprimersi come lui? Non è che ha in mente di scrivere un'epopea delle sue imprese?

Aho! Sur titolo der post c'ho er copirait, eh?

28 commenti:

il monticiano ha detto...

Semplicenebte formidabile!
Oltre che azzeccato ovviamente.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Montyyyyy!!! Ma non eri in crociera co' la sora Cecioni??? T'ha già buttato a mare???
Grazie e benritrovato, amico mio.

Arcureo ha detto...

Secondo me si esprime in terza persona perché è al delirio schizofrenico. Quando comincerà ad esprimersi in terza persona plurale sarà il caso di invocare il T.S.O. ma tanto Angelino Jolie Half Ano farà solerte una legge che obbliga tutti ad esprimersi così. E dovremo salutarci con "ciao, come stanno?" "Non c'è male, sono andati a far la spesa che stasera hanno ospiti..." eccetera eccetera

Bastian Cuntrari ha detto...

@Arcureo... il tuo Half Ano mi ha fatto scompisciare! Manco l'onore del buso intero gli concedi! A proposito, come stanno? Hanno caldo anche loro??? Qui se more...
Un beso.

Punzy ha detto...

Bastian, liceo classico?
Anche a me è venuto in mente il De Bello, che in verità si traduceva agilmente con un buon dizionario, dove ne erano riportati interi passi :)
Ovviamente, noi pensiamo male, Cesare cetamente era l'usciere di palazzo Chigi o il ragazzo del bar, insomme gente che VERAMENTE conte nelle decisioni di questo paese..

Gap ha detto...

Fallico? Ecche vor di?

Martina Di Renzo ha detto...

e hai fatto bene a metterci il copirait: "De bello fallico" e' spettacolare! :D :D

Arcureo ha detto...

Cari Bastian, qui dopo l'acquazzone dell'altro ieri notte stanno meglio. E lì da loro? ;-)

Bastian Cuntrari ha detto...

@Punzy, magari... Scientifico!
Fui una pippa senza eguali in matematica e fisica (ma con la scuola del menga che avevamo e abbiamo, me ne sono accorta solo al 3° anno...) e 8 (otto!!) in latino, storia e filosofia! E il grande cruccio è stato non aver potuto studiare il greco.
Non mi dire che anche tu avevi il mitico Campanini-Carboni, due volumi e con la copertina nera! Ed è vero: ci si trovavano interi brani tradotti!

Sì, Cesare è sicuramente il ragazzo del bar: per questo si dice "date a Cesare quel che è di Cesare", con ovvio riferimento alla mancia.

Bacioni.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Gap, non è per te: roba da grandi...
Ti abbraccio.

O.T.: ho montato il biliardino e sderenato la mia metà!!!

Bastian Cuntrari ha detto...

@Martina, mi vengono così queste... stronzate! Non crescerò mai, per fortuna!
Un bacione, amica mia.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Cari Arcurei, beati loro!!
Essi se morono de cardo e de afa, poracci!

Baci a elli.

... certo che siamo proprio scemi!!

Lanza ha detto...

Mr B. è un megalomane,tutto il resto vien da sè.Ti abbraccio.

Arcureo ha detto...

Mister B. è un megalomane anche perché ha schiere di servi che fanno a gara per spompinarselo.
Come nel caso del premio Grande Milano organizzato da un suo dipendente.
Siamo in una situazione a dir poco FANTOZZIANA, cazzo...

fabio r. ha detto...

tra un po' parlerà di sè non in terza persona singolare ma plurale: essi sono venuti, essi sono attaccati! te l'immagini?

Arcureo ha detto...

Se lo immagina sì, io e Bastian stavamo a scherzà proprio su quello, prima ;-)

Franco ha detto...

Che bello rileggerti di quando in quando.
State bene!

Pape Satan Aleppe ha detto...

E chi vuoi che sia Cesare ... ^__^

Gap ha detto...

Attendo il lancio del guanto. Intanto mi alleno.

Luz ha detto...

Bene, attendo fiduciosa un "quoque tu, Brute, filii mii". Certo le idi di marzo sono lontanucce, ma posso aspettare se il finale sarà così strabiliante.
Un abbraccio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Lanza, vero... ma mo' la sta a' fa' fuori dal vaso! Ieri un'altra cazzata sulla Bindi, 'sto vecchiaccio viagradipendendente!!
Ricambio l'abbraccio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Arcureo, sulla sua scia tutti stanno toccando il fondo!
Beso

Bastian Cuntrari ha detto...

@Fabiooo (e Arcureo)!!! Leggi i commenti di Arcureo: stiamo giocandoci da un po'...
Bacioni

O.T.: però io ti ho dedicato un commento in 10 parole e tu...
manc' p'a' capa... sigh!

Bastian Cuntrari ha detto...

@Franco, ammmoreee!
Ma il "Voi" non vale: già sfruttato abbastanza...
Super bacio con schiocco.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Pape Satàn, hai qualche altra idea??
Un abbraccio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Gap, il guanto consideralo lanciato: ti aspetto al varco!
Un abbraccio, amico mio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Luz, e un bel Bruto che lo elimini politicamente per le idi del mese prossimo? Finalmente avrebbe senso festeggiare il Ferragosto!
Ti abbraccio.

Anonimo ha detto...

Nice dispatch and this post helped me alot in my college assignement. Gratefulness you for your information.