sabato 7 febbraio 2009

Edizione straordinaria!
Trovata un'appendice de
"La Fattoria degli Animali"!

Premessa
In un vecchio granaio di Willingdon sono stati recentemente trovati appunti, vergati a mano, che gli esperti sembrano concordi nel voler attribuire a George Orwell. Pare si tratti di un'Appendice al suo "La Fattoria degli Animali". Grazie ai potenti mezzi messi a disposizione dalla CartaStraccia Incorporated, siamo entrati in possesso dello scritto che, in anteprima mondiale, volentieri pubblichiamo.

Napoleon, il maiale despota, finalmente tirò le cuoia. Ma, con grande disappunto dell'intera fattoria, gli successe il figlio, Benny, tirannico forse più del padre: la carica - purtroppo - era divenuta ereditaria. Qualche anno più tardi, l'allora Duce al comando sposò una maialessa proveniente da lande continentali. L'apporto di nuovo sangue riempì di gioia gli abitanti della Fattoria. "I maiali di quelle parti sono famosi per essere liberali! Il loro motto è o non è 'Volemose bene'? Staremo sicuramente meglio!", si dicevano. Allorché salì al potere il primo Tiranno di sangue misto con il nome di Kaligulì-Kaligulà sembrava che la vita nella Fattoria potesse migliorare: grande comunicatore, KK era un giocherellone, scherzava con tutti e dava pizzicotti sul sedere alle mucche. Ma, dietro il suo apparire gioviale e perennemente sorridente, si celava, in realtà, un essere malvagio: già da prima della sua ascesa al potere erano girate voci sul suo conto. La più insistente era che avesse sottratto un uovo d'oro da sotto il culo dell'oca (la famosa "Oca-dalle-Uova-d'Oro") per acquistare in paese, a Willingdon, un impianto dotato di microfoni, attraverso i quali imboniva l'intera Fattoria. Per questo reato, era stato messo sotto processo dal Gran Giurì dei Gufi, ma il processo veniva sempre rinviato.

Sin dai primi giorni apparve chiaro come Kaligulì intendesse esercitare il proprio potere: vennero nominati
SuperSaggi tutti i suoi amici (e amiche) più intimi. Ad esempio, uno dei suoi difensori nel processo dell'Uovo d'Oro (probabilmente l'unico che sapesse la verità sulla faccenda...), Angel il Coniglio Dentone (tutti i conigli facevano gli avvocati) fu chiamato a ricoprire la carica di Ministro della Bilancia, ovvero colui il quale doveva decidere se qualcuno avesse fatto qualcosa di male. Tutto ciò determinò un grande malumore tra gli altri animali. Ma un provvedimento che KK aveva intenzione di promulgare, davvero suscitò scalpore e rabbia, e fu quello da adottare contro i Muli Selvatici.

Dovete sapere che la Fattoria era recintata e impenetrabile. Ma - attraverso varchi aperti nel filo spinato che la circondava - ogni tanto riuscivano ad entrare altri animali che vivevano al di là del recinto. Entravano nottetempo, sporchi e affamati, e spesso ammalati. Così andavano subito a farsi visitare dalle Buone Chiocce le quali - essendo chiocce, e oltretutto buone - si prendevano cura di loro, senza domandare da dove venissero, perché questo recitava il loro codice d'onore: "Giuro sulle penne del Gran Gallo che mai, curando un ammalato, rivelerò da dove egli venga: foss'anche un Mulo Selvatico. Me possino cecamme!" Ebbene, questa invasione di Muli Selvatici a Kaligulì-Kaligulà proprio non andava giù: "Seeeee! Questi qui entrano, di nascosto, e manco posso sapere chi sono? Da domani, anche se andranno a farsi curare, le Buone Chiocce dovranno denunciarli, perché io debbo sapere chi vive nella mia Fattoria!".

E così emanò il DeCretino (chiamato così perché era corto) che recitava: "Viene sospeso il diritto al segreto professionale alle Buone Chiocce: chiunque di loro sappia qualcosa, dovrà dirla, pena la galera a vita!". Quest'ennesima prepotenza creò un malcontento mai visto prima: cominciarono a formarsi gruppi di dissidenti di ogni razza animalesca, uniti tutti contro KK. Uno di loro, Paperozzo da Bisaccia, che ne sapeva una più del diavolo (e di Kaligulì-Kaligulà), ad una riunione segreta dei "resistenti" proclamò: "Ci penso io! Mi è venuta un'idea...".
Così, la notte prima che KK facesse approvare al Gran Consiglio dei Somari - tutti suoi dipendenti - il DeCretino anti-Chiocce s'intrufolò nella Reale Porcilaia e - proprio con la cacca delle Buone Chiocce - sbianchettò due parole sulla carta, le sostituì con altre due e, tutto felice, se ne tornò a dormire. Il giorno dopo, quando nella Grande Aia, Kaligulì si presentò a leggere il foglio, neanche si accorse della correzione e lesse a gran voce: "Viene sospeso il diritto al segreto professionale ai Conigli Dentoni: chiunque di loro sappia qualcosa, dovrà dirla, pena la galera a vita!". Angel, il difensore di KK, a quelle parole, si alzò in piedi ed urlò con quanto fiato aveva in gola: "È stato lui, Kaligulì, a rubare l'Uovo d'Oro! Me lo ha detto quando mi ha chiesto di difenderlo! È lui il ladro!".

A quelle parole, il Gran Giurì dei Gufi - dopo brevissimo confabulare - decretò la pena per KK, immediatamente esautorato dalla carica: "Ti condanniamo a 50 e 50 stagioni di veglia al varco sul filo spinato. Là, quando vedrai entrare un Mulo Selvatico, lo accoglierai con un sorriso, chiamandolo Signor Mulo, e lo accompagnerai dalle Buone Chiocce. Se loro ti diranno che sta bene, lo porterai nella Stalla Comune, dove appronterai una mangiatoia di fieno fresco e, col tovagliolo sul braccio, attenderai che il Signor Mulo Selvatico si sia saziato. Dopo di che, portandolo a 'cavacecio', lo accompagnerai al suo giaciglio a riposarsi. E dopo, ma solo dopo, potrai tornare di nuovo a vegliare al varco sul filo spinato e ricominciare daccapo!".
A queste parole tutta la Fattoria esplose in un urlo liberatorio e iniziò i festeggiamenti per la riacquistata libertà, che durarono giorni e giorni...


... e dopo aver letto il manoscritto mi sono svegliata: peccato!

30 commenti:

OrLaNd ha detto...

Nice your blog
iam enjoy look it

Pls visit my blog at:
www.dalvindoorlando.blogspot.com
thank you so much

Best regard,
OrLaNd
@@@ INDONESIA @@@

il monticiano ha detto...

Peccato lo dico pure io. Ci fosse un seguito mi appassionerei ancora di più.

IL LAICISTA ha detto...

Devo urgentemente fare un corso full immersion di scrittura, tenuto da un certa Carta straccia (non so perché mi ricorda la nostra Costituzione, mah).

Amica mia, hai del talento, che ti invidio assai.
Complimenti.

'notte ;-)

Joe ha detto...

Questa e' telepatia! E' tutto il giorno che penso ad Animal Farm e a come l'Italia sia ormai diventata in parte l'incarnazione di questa storia. Ora leggo il tuo bellissimo racconto e pure tu sei andata a rendere omaggio a Orwell!

XXX

fabio r. ha detto...

all anmals are equal, but some animals are more equal than other animals.....

Wildrunner ha detto...

...ma se provassimo a sognare tutti molto, molto, molto intensamente?!?!?
Per il momento, non avendo ancora riesumato gli stendardi partgiani dei nonni (e le bombe a mano), potremmo intanto accontentarci di investirlo con il maggior volume possibile di "bad Karma"...
Chissa´, forse le cattive vibrazioni potrebbero travolgerlo (o anche "terminarlo, sognare per sognare, meglio farlo in grande!!!)...

Le Favà ha detto...

Bellissimo. Semplicemente Bellissimo

Bastian Cuntrari ha detto...

@Monticiano, magari - se mi ci metto - un seguito che ci rallegri un po' va a finire che lo butto giù...
Un bacio, caro.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Laicista, quanto a "Carta straccia" ne abbiamo a strafuttenne! Nel mio post precedente definivo così il Giuramento di Ippocrate. Per i complimenti, be'... mi sono venuti due pomelli rossi sulle guance...
Ti abbraccio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Joe, lo vedi? Anche se ci scazziamo (qualche volta...) spessissimo siamo sintonizzati sulla stessa lunghezza d'onda! Questione di feeling...

XXX

Bastian Cuntrari ha detto...

@Fabio R., e lui è l'animale più uguale degli altri...
Buon fine settimana.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Wildrunner, ma lo sai che la tua idea non è malvagia? Mi hai fatto venire in mente un film, "Scanners" (1981) di cui non ricordo molto, se non la scena finale (credo...), nella quale - con la forza del pensiero - il buono della situazione faceva esplodere la testa al cattivo. E se ci provassimo anche noi? Io comincio... ohm... sono concentratissima... Se non gli esplode la capoccia, magari un po' di mal di testa gli verrà pure...

XXX

Bastian Cuntrari ha detto...

@LeFavà, grazie infinite!
Sono proprio contenta...
Ti abbraccio.

il Russo ha detto...

Bello, brava: questo è un pezzo di che ti fa veramente onore!

Bastian Cuntrari ha detto...

@Russo, grazie! Accipicchia, mica è facile ricevere dall'algido Russo complimenti tanto sperticati!
Un bacio, caro amico.

Anonimo ha detto...

ehehehehehehe

Bastian Cuntrari ha detto...

@Anonimo, il tuo eheheh mi sembra un po' "logorroico"...
C'ho preso anche 'stavolta?

Anonimo ha detto...

eheheheheheheheheheheheheheheheheheheheheheheheheheheheheheheheheheheheh

la bislacca ha detto...

Che tu abbia del talento è fuor di dubbio.
Ma il Paperozzo da Bisaccia continua a non convincermi.
:-)
Il resto, poi, è liquame allo stato puro.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Già, il risveglio ultimamente non é mai piacevole di questi tempi...

Davvero ben riuscita questa trasposizione letteraria della realtà di oggi.

Ti abbraccio
Daniele

Bastian Cuntrari ha detto...

@Bisla, dalle nuove notizie in rete, neanche a me convince più tanto...
Staremo a vedere.
Buona settimana, cara.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Daniele, hai ragione: io inizio a dar la colpa alla primavera incipiente, ma credo che il mio volermene rimanere sotto le pezze, la mattina, sia anche altro.
Un abbraccio, amico mio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Anonimo, nulla sfugge!
XXX

riccardo gavioso ha detto...

gli animali sono tutti uguali, ma alcuni hanno la predilezione a farsi comandare dalle bestie ;)

un abbraccio

Bastian Cuntrari ha detto...

@Riccardo, ahahaha!
Bellissima considerazione!
Un abbraccio anche a te, amico mio.

l'incarcerato ha detto...

Riproporre Orwell ai fatti odierni è già una cosa rivoluzionaria.

Non è che tante volte stai passando all'anarchia? ;)

Bastian Cuntrari ha detto...

@Incarcerato, un po' anarchica lo sono sempre stata... Chissà che non sia un ritorno alle origini!
Un bacione.

ღღ Š î $↕ Ŧ ۞ ღღ ha detto...

Tu sii na cosa grande.Troppo forteeee.
Ci fosse davvero un bel finale anche per noi.
Sisifo

Bastian Cuntrari ha detto...

@Sisifo, "allora mi ami?... ma quanto mi ami..?" Restituisco un po' di buonumore e ottimismo che mi regali quando passo da te. Ti abbraccio.

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e