martedì 2 giugno 2009

La serva

La serva del terzo millennio non si leva al canto del gallo, ma al suono di due sveglie. La prima, una radiosveglia sintonizzata su una stazione che trasmette canzoni easy listening, la trae dolcemente fuori dalle braccia di Morfeo alle 4:45 a.m.. Ancora un po' di mezze ninne, quelle tra il lusco e il brusco. La musichetta a volte la sente anche L'Eccelso, ma non si sveglia. Su di lui ha un effetto strano, nel senso che, anziché solleticargli i timpani, va a sfruculiare gli intestini tanto da fargli liberare dal basso orifizio gas letali. Ora, può succedere a tutti (e succede) un inconveniente del genere: ma quello che non si capisce è perché L'Immenso, anziché cercare di tappare ermeticamente le coperte ed imprigionare le venefiche esalazioni - si diverta a fare gli sventolini con le lenzuola, liberando i fumi che poi rimangono appiccicati alle pareti come Gremlins allo stato gassoso.

Arriva comunque per la serva il secondo appello: alle 5:00 spaccate, bzzz... bzzz... la sveglietta digitale dalla quale non si può prescindere. Ciabattando, ancora in coma, raggiunge la cucina e mette su il caffè e il bricco del latte. Pronto il cappuccio, lo porta in camera da letto insieme al "plumcake allo yogurt e senza zucchero" del suo Signore e Padrone, poggiando tutto sul comodino e procedendo poi al rituale del dolce risveglio: baciuzzi sul collo (
a volte la serva si prende delle libertà), solletichino sotto i piedi e scarruffamento leggero dei capelli. Tra le 5:30 e le 5:40 Sua Maestà si alza e va in bagno per i lavacri mattutini.

La serva - mentre lui è sotto la doccia - gli appronta calzini, pantaloni, cintura e camicia (che facciano
pendànt l'uno con l'altro): poi gli lucida le scarpe - di pelle uguale alla cintura - e le mette ai piedi del letto. Ora Lo Sire è uscito dalla doccia e la serva gli asciuga i capelli con il phon. A volte accade che lo debba fare mentre lui (seduto sulla tazza del cesso) ... ehm... si libera dalle scorie post-prandiali della sera prima (trad.: fa la cacca): e senza maschera antigas questa incombenza è parecchio dura. Infatti anche il bagno è pieno di Gremlins.

Mentre Egli indossa le vesti del giorno, la serva gli appronta la bottiglietta con l'elisir di lunga vita (il liquido biancastro "che previene il colesterolo") che lui, vestito di tutto punto e profumato come una mignottona, si scola in un sorso. Poi, in processione - Sua Maestà, la gatta Camilla e la serva a chiudere - verso la porta d'ingresso della magione: bacio condiscendente e Lui va...
Dal balcone la serva lo guarda salire sull'ultimo suo capriccio, il cocchio cittadino a 4 ruote motrici da molti giustamente schifazzato, ma tant'è: Lui è Il Padrone. Ciao ciao con la manina e sparisce tra i palazzi.

Sono le 6:00 e la serva - novella Cenerentola - senza nemmeno l'ausilio di una porca fata, subisce la metamorfosi: eccola trasformarsi nella Padrona del Castello e di tutte le proprietà, prima di tutto il letto. Tuffo alla Klaus Dibiasi e - braccio rotante con mano uncinata - acchiappa il telecomando TV con l'urlo di battaglia: "Ora sei mioooo!". Zapping forsennato tra Kojak, Quincy (Medico Legale), FOXCrime e Omnibus, la ex-serva si crògiola tra le coltri sino alle 8:30, dormicchiando ancora un po' e magari pensando di scrivere (quando si trasforma ancora, per diventare una scema Bastian Cuntrari) di questa sua vita da schiava che ama vivere così, ogni giorno.

28 commenti:

Massimiliano ha detto...

Beato il tuo maritino.... :-)

Baci :)

il monticiano ha detto...

Mi sa che procederò alla raccolta di firme per farti avere dal Presidente Napolitano e napoletano la medaglia d'oro al valor civile con la seguente motivazione:"Di fronte al fuoco amico-nemico, ligia al suo dovere, mai indietreggiò e continuò stoicamente la sua battaglia in trincea e in campo aperto"

Bastian Cuntrari ha detto...

@Max, 'nvidioso, eh???
Un bacione, amico mio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Monty, questa proprio me la incornicio! Mi piace la faccenda del "fuoco amico-nemico"!
Ti abbraccio.

Ormoled ha detto...

Mentre ti leggevo mi è venuto in mente "il banchetto" della PFM... Splendida :)
Brava Bastian, hai un Sire fortunato, poi ti trasformi meglio di WonderWoman :P
Buona serata :)

Bastian Cuntrari ha detto...

@Ormoled, grazie per il link: non conoscevo la canzone (come ho detto sono proprio di bocca buona, con la mia easy listening...), ma devo dire che mi è piaciuta.
Sì, Il Sire è fortunato, ma anch'io sai?
Buona serata anche a te, caro,

Punzy ha detto...

uh allora non sono l'unica che fa la serva per hobby..

Bruno ha detto...

ma quella di sollevare le coperte è un'arte... lo facciamo tutti per vedere e sentire se abbiamo fatto un buon "prodotto" :-)

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Serva felice credo: se tutto sommato lo fai ancora lo ami e vuoi farlo no? :-)))

IL LAICISTA ha detto...

Sei una santa, ma se dovessi decidere di fare figli la musica cambierebbe, ma non dirlo al tuo consorte... :DD

Clelia ha detto...

Divertentissimo il tuo post!!!

Bè meglio serva nel proprio castello che schiava di un padrone tiranno e sconosciuto!

Complimenti per il blog!

continuo a leggerti ...

Clelia

Pape Satan Aleppe ha detto...

Con mia moglie ci dividiamo abbastanza paritariamente gli oneri familiari (forse lei ha una piccola % in più - ma piccola -).

Ormoled ha detto...

Lo immagino, lungi da me il mettere in dubbio il tuo buon gusto :P
ciao :)

Bastian Cuntrari ha detto...

@Punzy, per hobby e per missione! Che ne dici di farci destinare una fettina di 8 per mille? Che ne so... potremmo inventarci una chiesa della "Fedele Ignota Gremlins-Aspirante"... No, l'acronimo verrebbe male.
Buona settimana residua.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Bruno, ma quale prodotto e prodotto! Il "porco" ha pensato anche un bell'aforisma riguardo ai miasmi (degli altri, ovviamente): "La scorreggia è come il jazz: piace solo a chi la fa!"
Un bacione.

ANNA ha detto...

Non è poi così malaccio se alla fine sei padrona del telecomando! :))

Bastian Cuntrari ha detto...

@Daniele, super-felice! E sì, lo amo e voglio farlo. Il più a lungo possibile.
Ti abbraccio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Laicista... ehm... fare figli???
Ma quanti anni pensi che io abbia??? Sono ...minorenne!
Un bacio da Bastian-Pinocchia.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Clelia, grazie! Pensa che l'immagine del post è spesso impiegata per un intermezzo di G.B. Pergolesi, "La Serva Padrona". Ma sono proprio io!
Buona settimana, cara, e ti aspetto.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Pape Satan, tu non sai che ti perdi, senza le stracoccole. Ma anche lei, giuro, rinuncia a parecchio.
Ti abbraccio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Anna, per niente! Credo che, ai giorni nostri, il telecomando sia un po' il simbolo del comando, ed abbia sostituito l'ormai vetusto scettro... opps...
Vuoi vedere che il Berlusca la prossima foto se la fa con il telecomando in pugno???
Azz... pure 'st'idea gli abbiamo dato...
Un bacione.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Ormoled, ti ho saltato... scusa...
E poi Lui è bellissimo!
Smack!

l'incarcerato ha detto...

Ma quale telecomando, a voi donne solo la lavatrice!!

ahahah scherzo, Belrusconi con il telecomando in mano sarebbe perfetto. A èpensare che i suoi figli li aveva educati a non vedere la televisione. Come Bil Gates che vietava internet ai suoi figli fino ad una certa età.

Loro si che sanno il pericolo del loro potere...che parac.

Gambero ha detto...

Stupendo. Per fortuna che c'è l'ironia va. Ma Isso il blog di Bastan Cuntrari lo legge?

IL LAICISTA ha detto...

Pensavo fossi giovanissima in effetti, avrai 22/25 anni al massimo, no?
Di più?
Ho capito, avete deciso di godervi la vita: bravi! ;-)

Bastian Cuntrari ha detto...

@Incarcerato, fangala, te e lavatrice!!
Vero quello che dici sul nano, che vietava la TV ai figli: mi pare di aver letto che anche Jose Domingo Ramirez*, boss colombiano della cocaina, abbia vietato alla prole di tirarne, perché consapevole degli effetti collaterali. Il problema, è che Jose la tira e che Mr. B. guarda le sue TV. Risultato?
Ramirez ha il cervello lesso e Mr. B. pure...
Ti abbraccio.

* nome inventato... ihihih!!

Bastian Cuntrari ha detto...

@Gambero, solitamente no.
Ma quando ha visto sul mio monitor "La Serva" lo ha voluto leggere... E non solo!
Gli ho dovuto mandare il link sulla mail dell'ufficio perché anche i colleghi lo leggessero! Non so se sia più orgoglioso dello stato di schiavitù in cui ha costretto una mente "libera e brillante (??)" come la mia, o delle sue performances con i Gramlins... Dovrò approfondire...
Buona giornata e... ripassa!

Bastian Cuntrari ha detto...

@Laicista... non mi fai ridere per niente... Ti ho detto che sono minorenne no???
"22-25 anni al massimo"... per gamba? MAGARI!!!
Ma sì, abbiamo deciso di godercela, questa vita.
Un bacione.