venerdì 31 ottobre 2008

Ma allora esistono ancora...

... uomini che hanno le palle!!!

Luca Assirelli, un cittadino qualunque, ha denunciato alle competenti autorità le parole di Francesco Cossiga contenute nell'intervista del 23 ottobre scorso rilasciata a QN.
Prima di entrare nel Commissariato, ha girato questo video. Guardate, gente, guardate... E impariamo.

Bravo Luca!



65 commenti:

Wil ha detto...

Eccomi Lady Bastian.
Grande Luca, gli ho scritto sul post che mi hai segnalato, ed una mail in cui mi metto a sua disposizione.

Ha fatto ciò che per pigrizia non ho fatto io, limitandomi ad incazzarmi e scrivergli una mail.

Cossiga se ne deve andare, subito! Soprattutto alla luce dei fatti di questi giorni.

Grande Bastian, attenta come sempre.

Wil

Bastian Cuntrari ha detto...

@Wil, bravo: anch'io gli ho mandato una mail. Credo debba essere sostenuto, questo Cittadino con la "C" maiuscola!
Un abbraccio.
P.S.: Ma sei tu, quello nella fotina nuova??
Ma sei proprio un gran figo!

Wil ha detto...

Hai fatto bene, e ti ringrazio ancora, questa è la forza della rete, ognuno mette in risalto ciò che nota di buono o di anomalo.

Aha si son io, vedi la foto è cammuffata ... forse mi rende troppa giustizia! Non mi piace molto mettere mie foto in rete, ma è anche giusto avere un minimo di idea su chi si ha davanti. Vuoi una definizione? Un nonbello che non dispiace. (E se siamo in vena di complimenti, mi pari anche tu una bella donna, simpatica ed intelligente. Tuo marito ne sarà contento no?)

3my78 ha detto...

L'ho visto in rete qualche giorno fa e commentai positivamente. Poi leggendo una sua msg arrivatomi nella casella posta ho preso spunto e ho seguito l'esempio.

Joe ha detto...

Io ho provato lo stesso disgusto e obbrobrio di Luca per le parole di Cossiga. Esprimere queste nefandezze pubblicamente e con molta arroganza e' inaccettabile. Cossiga deve essere rimosso dal senato e i suoi titoli onorifici cancellati.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Wil, molla l'osso: sei un piacione!
Come sono io? Non male, non male...
Certo, qualche annetto fa... bah! Lasciamo perdere.
Buona giornata!

Bastian Cuntrari ha detto...

@3my78, che significa "ho seguito l'esempio"? Hai postato?
Ma non mi perdo mai niente, di te!
O hai sporto denuncia?
Dicci... dicci...

Bastian Cuntrari ha detto...

@Joe, credo che per togliercelo dalle palle dovrebbe essere modificata una norma (costituzionale?), che concede a tutti gli ex Presidenti della Repubblica un posto caldo in Senato.
A proposito: non è che vareranno in fretta e furia un'appendice al Lodo Alfano per inserirci anche gli ex e garantir loro l'impunità??
XXX

3my78 ha detto...

Bastian ti perdi ti perdi... ehhh se ti perdi.
Cmq parlavo di Youtube.

Bastian Cuntrari ha detto...

@3my78: bugia! I tuoi post li leggo sempre. Ma non vado a guardare i video quando mi mandi le mail con condividi... Prrrrr!!!
Un bacio.

Joe ha detto...

Cosa stai dicendo? Il lodo per Cossiga? Ouch!!!!
Vedo che pure Licio Gelli sta rialzando la cresta e andra' presto in onda. Allegria, il Regime si sta consolidando.
XXX

3my78 ha detto...

Ecco, vedi che ti perdi:-)
Allora vedrò di escluderti... prrrrrr :-D

la bislacca ha detto...

Spero di non essere fraintesa.
Il ragazzo del video ha fatto quello che ha creduto fosse suo dovere, e va bene.
Però a mio avviso le parole di Cossiga, a parte l'invito a menare le mani, non sono del tutto peregrine. Cioè queste manifestazioni, che oramai proseguono senza controllo e senza cognizione, potrebbero preludere davvero ad una recrudescenza del terrorismo.E questo sì che sarebbe un problema enorme.

luca ha detto...

Ciao a tutti.
Innanzitutto grazie per lo spazio che mi avete concesso e per le belle parole.
Ora vado a rispondere a "la bislacca".
Cossiga, non solo ha consigliato, ma ha ammesso pubblicamente che a suo tempo "fece così". Detto ciò il terrorismo trova le sue radici proprio nella repressione di manifestazioni autonome...quale miglior modo per terrorizzare gli italiani che dire certe parole...ricordiamoci cosa è avvenuto dopo l'11 settembre, gli americani avrebbero concesso anche di essere spiati in bagno pur di ritrovar la tranquillità...queste teorie e modus operandi sono vecchie come Joseph Goebbels che le teorizzò durante il fascismo.
Non c'è miglior modo di far nascere un albero che piantarlo in terra fertile...
Un caro saluto a tutti.

Assirelli Luca

Bruno ha detto...

un applauso lungo mezz'ora per luca....... questa è la forza dei blog

Bastian Cuntrari ha detto...

@Joe, sì. Pare che Gelli avrà un suo programma: ospiti Andreotti e Dell'Utri... Ho già commentato da un amico che questa notizia fa il paio con quella di maggio scorso: rammenti?
Qui il link.
XXX

Bastian Cuntrari ha detto...

@La Bislacca, vedo che Luca ti ha già dato una parziale risposta.
La dichiarazione che una liberale come me trova incredibile ed inaccettabile è questa (la digito, perchè il .pdf si legge male): "Maroni dovrebbe fare quello che feci io quand'ero Ministro dell'Interno... (omissis)... Lasciali fare (gli universitari, ndr). Ritirare le forze di polizia dalle strade e dalle università, infiltrare agenti provocatori pronti a tutto, e lasciare che per una decina di giorni i manifestanti devastino i negozi, diano fuoco alle macchine e mettano a ferro e fuoco le città".
Sono d'accordissimo con te quando dici che è necessario porre un freno a manifestazioni tipo queste (che, a mio modestissimo parere, sembrano spontanee, ma dietro le quali io credo ci siano registi della destabilizzazione, schierati bipartisan): ma non con "agenti provocatori" infiltrati che dunque dovrebbero sollecitare la piazza a delinquere!
Con l'affetto di sempre, amica mia!

Bastian Cuntrari ha detto...

@Luca, ciao!
E ancora complimenti per l'iniziativa coraggiosa: fai da portabandiera per tutti noi, un po' più... cagoni, e scusa il francesismo.
Tienici aggiornati!

Bastian Cuntrari ha detto...

@Brunoooo! Finalmente!!!
Ma hai visto che l'ho fatto il post sulle intolleranze di cui abbiamo parlato? Ti ho pure linkato e riconosciuto un fifty-fifty di merito!
Guarda qua...
Un bacione.

Joe ha detto...

@la bislacca. Quello che questo governo di aspiranti gerarchi non riesce a capire e' che il popolo italiano oramai ha le spalle al muro e non puo' piu' acettare soprusi di nessun tipo. Quando la gente scende in piazza spontaneamente in numeri cosi' vasti bisogna capire che si e' superato il punto di ebollizione e bisogna fare velocemente dietro front se si vuole evitare una vera conflagrazione. Il terrorismo credo che non c'entri per niente.

Bruno ha detto...

boia faus bastian,..... sta volta l'ho fatta grossa..... spero in tuo perdono..!!!!
:-(((((

Bastian Cuntrari ha detto...

@Bruno, super perdonato!
Buon fine settimana, amico!

XpicioX ha detto...

E' una vita che si applica il metodo Cossiga.

la bislacca ha detto...

Personalmente non nutro paure eccessive, nè ho visioni catastrofiste di quello che sta accadendo.
Per Luca: non ho detto niente di tanto diverso da quello che hai detto tu. Se Cossiga ha incitato alla violenza ha fatto molto male, ovvio, ma anche vero, e qui rispondo all'amica Bastian, che ci sono gruppi di estremisti "bipartisan" che hanno interesse a sobillare la gente, e a pilotare le manifestazioni pacifiche e spontanee.
Per Joe: governo di aspiranti gerarchi???
Ma dai...

Bastian Cuntrari ha detto...

@La Bislacca: hai ragione quando dici che "... ci sono gruppi di estremisti "bipartisan" che hanno interesse a sobillare la gente, e a pilotare le manifestazioni pacifiche e spontanee....
E aggiungo che - dai miei tempi - non è cambiato niente!
Buon fine settimana!

Martina Buckley ha detto...

Cara Bastian, Caro Luca
le parole di Kossiga mi hanno fatto bollire il sangue, non le conoscevo in dettaglio. Quando era ministro degli interni,il suo nome lo scrivevano con la K mica per niente. Il suo è stato un ministero disastroso, oscuro e controverso, colluso con i servizi segreti e chi più ne ha più ne metta, duranti gli anni di piombo di un Italia lacerata e ai limiti della guerra civile.
Negli ultimi quindicianni il sopracitato era andato parecchio fuori di testa. Alcune delle sue chicche me le sono perse dato che già vivevo all'estero ma quest'intervista mi sembra allineata con quel blaterare che forse lo stato avanzato di demenza senile lo porta a fare da qualche tempo.
Cossiga va non solo interdetto, spogliato delle carche dello stato ma anche punito (a meno che un reperto psichiatrico non lo scopra appunto demente, per cui il "caso" si chiude lì) a termini di legge.
Quest'italia fascista e di gerarchi, ahimé legittimata dal voto popolare, ha perso la testa e la reputazione all'estero.
E con questo sfogo amaro, ti faccio i miei complimenti Luca.
Una che se ne andò molto tempo fa e che non tornerà più.

silvio di giorgio ha detto...

scusatemi, forse non ho guardato bene...dove posso mandare una mail di sostegno a luca? un saluto vorticoso a tutti

Joe ha detto...

cara bislacca, per te non e' un aspirante gerarca uno come La Russa?
Ma dai...

Icekent ha detto...

quindi, qualcuno ancora crede che in democrazia gli apparati dello stato funzionino tutti in accordo per la pace giustizia e libertà? quando abbiamo un governo che ha fatto del parlamento la propria aia dove pascolare? dove la democrazia dovrebbe essere garantita dai giudici? lo scontro è tra poteri dello stato, ma quando si tratta di manganellare studenti e lavoratori paiono tutti concordi.
non mi sembra di aver sentito qualche magistrato autorevole parlare in merito alle dichiarazioni di cossiga. non dovrebbe partire d'ufficio un'inchiesta per la gravità delle parole e per l'autorevolezza istituzionale del personaggio? a che serve tutto questo spirito democratico?
se siamo democratici solo da una parte vuol dire che la democrazia non esiste.

Pino Amoruso ha detto...

GRANDE LUCA!!!
:)))

ღღ Š î $↕ Ŧ ۞ ღღ ha detto...

Be che ha fatto di male lo ha fatto scrivere su un quotidiano anzichè fare una telefonata.
E poi sicuramente avete capito male, o il cronista ha aggiunto o frainteso come sempre.
Ciao Bastian ti auguro una buona domenica
Sisifo

Angelo D'Amore ha detto...

NON PARLATE DI 68.
ALLORA C'ERA UN FERMENTO DI CRESCITA CULTURALE.
OGGI SOLO DECADENZA

IL LAICISTA ha detto...

Sono contento che ci siano ancora persone così, ma voglio vedere come va a finire...
'notte

la bislacca ha detto...

No che non lo è, Joe.
E' solo uno che s'atteggia, ma nella vita fa il viveur.
Buona domenica a tutti.
Ciao, Bastianuzza.

Joe ha detto...

@la bislacca, keep on dreaming.....Nel frattempo Licio Gelli va in onda.

riccardo gavioso ha detto...

bisognerà trovare il modo d'infiltrare un paio di neuroni nella testa di Cossiga ;)
Il fatto che sia stato un Presidente della Repubblica, e pure emerito, credo la dica lunga su quello che è diventato questo povero paese. E le iniziative come quelle di Luca dovrebbero moltiplicarsi, lodi permettendo.

un abbraccio e una buona domenica

Bastian Cuntrari ha detto...

@Martina, è vero: quando tu eri in Italia, si scriveva Kossiga con la "K". Ma si scriveva anche AmeriKa e Amerikani: e per me era solo moda.
Ora credo il problema sia, come aggiungi più oltre, veramente di stato mentale: se fosse nel pieno possesso delle proprie capacità, la sua sortita sarebbe inaccettabile. Diversamente, sì: caso chiuso.
Buona domenica.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Silvio, ciao! La mail di Luca è assovskossiga@gmail.com (è in sovraimpressione sul video).
Un saluto.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Icekent, sottoscrivo al 90% il tuo proprietà privata di pochi che fanno il bello e il cattivo tempo (soprattutto il cattivo). Nessun magistrato coraggioso - per quanto ne so - ha intrapreso iniziative per le esternazioni del "picconatore", e di ragioni per farlo mi pare ce ne siano a bizzeffe. Non concordo con la tua affermazione "ma quando si tratta di manganellare studenti e lavoratori paiono tutti concordi: tutti chi?
Un abbraccio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Xpiciox, sembra proprio sia vero:
lo ha ammesso lui stesso!

Bastian Cuntrari ha detto...

@Sisifo, naturalmente stai scherzando, veroooo????
Un abbraccio e buona domenica.

gap ha detto...

Pensavi che mi fossi ritirato a vita privata? Invece no!!
Un altro bloggher ha tirato fuori un vecchio slogan che diceva così: "A Kossiga Ognibene" giocando sul nome di un brigatista rosso. Cosa che non condivido, ma fa capire bene i tempi andati. Su Kossiga ho postato oggi, ma aggiungo che lo si è tirato per la giacca da tutti secondo il vento dove spirava. Non dobbiamo stupirci se qualche volta lancia degli avvertimenti, dei suggerimenti, insomma dichiarazioni con diverse chiavi di lettura.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Angelo, hai ragione: chi assimila le proteste studentesche di questi giorni al '68, o non l'ha vissuto e parla per sentito dire; o l'ha vissuto e ama illudersi di ritrovare il profumo del bel tempo che fu.
Ho letto il tuo post sull'argomento e l'ho trovato molto interessante (è a questo link) e per diversi aspetti assolutamente condivisibile: mi riprometto una passeggiata più attenta dalle tue parti...
Grazie per essere passato e alla prossima.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Il Laicista, godiamoci intanto l'incipit della vicenda e incrociamo le dita per il prosieguo.
Un abbraccio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Riccardo, nella risposta al primo commento di Joe ho ventilato quest'ipotesi: "Non è che vareranno in fretta e furia un'appendice al Lodo Alfano per inserirci anche gli ex e garantir loro l'impunità??
Affinità elettive...
Ti abbraccio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Pino, il nostro Luca non è grande:
è grandissimo!!!
E facciamo tutti il tifo per lui!

Bastian Cuntrari ha detto...

@Gappino! Era ora...
"...lo si è tirato per la giacca da tutti secondo il vento dove spirava...
Forse si è fatto tirare per la giacca, per prendere meglio il vento che tirava e poter restare sulla breccia - sempre e comunque - a prescindere dallo skipper del momento.
Un bacione.

Icekent ha detto...

@Bastian: tutti intendo il potere politico, usando il manganello delle leggi, il potere giudiziario, usando il manganello delle leggi, la chiesa, usando il manganello delle leggi (divine, magari, ma leggi), i benpensanti, usando il manganello della morale, i sindacati, usando il manganello dei contratti firmati a forza, le banche, usando il manganello dei tassi di interesse... più tardi me ne verrà anche in mente qualcun altro.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Icekent: OK, avevo frainteso.
Messa giù così la tua disamina mi trova d'accordo.
Ne aggiungo un altro, di manganello?
Alcune corporazioni di lavoratori, usando il manganello del ricatto.

indiano ha detto...

Ciao bastian

brava per aver riportato questo video perchè anche da piccoli ma grande azioni come queste che dovrebbe risorgere in ciascuno di noi la voglia di riprenderci il nostro paese piuttosto che continuare a lasciarlo a questa banda di truffoli..

un caro saluto e ottima settimana, sperando che il mio blog non ti abbia annoiato

indiano

Prefe ha detto...

bastian ciao!
invece di flirtare con wil ci scrivi mail o blog di luca assirelli?
Magari c'è nei commenti, ma cazzo, CINQUANTA?
Pare il blog di beppe grillo...

E' stato un giusto a denunciare cossiga, davvero ben fatto.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Indiano, grazie... ma... non capisco... Perché il tuo blog dovrebbe annoiarmi?
Un bacione.

Bastian Cuntrari ha detto...

@'a Prefe! Ma sei una caciara co' le gambe!!! Ma l'hai guardato il video, o lo vedo solo io l'indirizzo di Luca in sovraimpressione??
Comunque è questo: assovskossiga@gmail.com
Un beso (e fammi un po' pomiciare, no?)

Davide Cunsolo ha detto...

e che me lo chiedi a fà?? Ti autorizzo a fare tutto ciò che vuoi, quello che scrivo non è mio, è di tutti!

Anonimo ha detto...

Il tuo anonimo preferito ti lascia un salutoe un bacio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Davide, grazie!

Bastian Cuntrari ha detto...

@Anonimo del mio cuore, ciao!
Ma lo sai che ho mentalmente paragonato il nostro incrociarci dagli amici, con te che lasci anche lì commenti presunti anonimi, e poi ritorni qui a salutarmi, ad una sorta di incontri quasi clandestini???
Exciting...
Un bacione!

Joe ha detto...

Dal sito di DiPietro:
Non si può mentire per sempre
"Nel Cdm abbiamo fatto un applauso corale al ministro Gelmini per avere affrontato in questi giorni un'ondata di falsità e disinformazione", lo ha detto con incredibile faccia tosta il ministro della Difesa, Ignazio La Russa.
Questo governo sta scrivendo una triste pagina della democrazia italiana. Un Parlamento esautorato, i media piegati a palinsesti attentamente costruiti per generare consenso, giornali con le redazioni sempre più politicizzate ed un’informazione indipendente relegata solo a chi può accedere alla Rete.

Quello che il sottosegretario all’Interno Francesco Nitto Palma ha dichiarato mostra una bassezza mediatica legata al tentativo di attribuire la colpa dei tafferugli di Piazza Navona a giovani dei collettivi di sinistra. Eppure le poche foto, sapientemente pubblicate e fatte passare e ripassare in tutti i tg, testimoniano che le violenze sono state perpetrate da un gruppo di ragazzi dell’ultra destra muniti di mazze tricolore. Ragazzi stranamente lasciati agire indisturbati finchè magari non si è generata qualche scontata reazione di manifestanti pacifici, stranamente armati di bastoni in una piazza blindata, stranamente chiamati per nome da alcuni esponenti delle forze dell’ordine, come mostrano alcuni filmati.

Non si può mentire per sempre caro sottosegretario. In quella piazza, in quella città c’erano migliaia di ragazzi che hanno manifestato pacificamente, ragazzi di destra e di sinistra che durante il tentativo di destabilizzazione della manifestazione per mano di questo “strano gruppo” di Blocco Studentesco hanno tutti sollevato le mani per non raccogliere le provocazioni, pur raccogliendo qualche bastonata. E questo caro sottosegretario, se fosse stato in quella piazza come i senatori dell’Italia dei Valori, lo avrebbe visto con i suoi occhi ed ascoltato con le sue orecchie (guarda testimonianza).

I cittadini vi chiederanno molto presto il conto di queste menzogne. I nostri ragazzi lo stanno già facendo nel caso non se ne sia già accorto caro sottosegretario.

Prefe ha detto...

porca trottola, e l'ho guardato da cima a fondo il video!

mi dicevo anche "ma sto indirizzo che rompe le palle..."

Bastian Cuntrari ha detto...

@Joe, grazie, l'avevo letto.
XXX

Bastian Cuntrari ha detto...

@'a Prefe, sei er mejo der peggio!
Un bacione.

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Anche questa è una persona da imitare.
Un saluto

Luca Viscje Brasil ha detto...

GRAN-DIS-SI-MO !

Ciao Bastian!!

Luca

Bastian Cuntrari ha detto...

@Schiavi o Liberi, rincuora sapere che ci sono persone del genere, anonimi che vengono improvvisamente allo scoperto, e ti ritrovi in presenza di eroi dei nostri giorni.
Un abbraccio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Ciao, Luchino! Grande, eh??
Come va lì? Sempre caldo??
...che culo!
Un bacio.