mercoledì 10 settembre 2008

Sabina vs Ratzinga: chi vincerà?

La performance di Sabina Guzzanti dell'8 luglio scorso a Piazza Navona - come ho già riferito a suo tempo - non mi è piaciuta: l'ho trovata inutile, volgare, offensiva (certamente, a parer mio, nei confronti della Carfagna) e comunque fuori luogo vista la valenza che alla manifestazione si intendeva dare. Ma è di poco fa la notizia sul blog di Antonio Di Pietro che la Procura di Roma intende avviare procedimento penale nei confronti della comica per vilipendio nei confronti del papa e per procedere, ai sensi dell'art. 278 del Codice Penale, occorrerà l'autorizzazione a procedere da parte di Angelino Bunny Alfano.

Sì, perché in forza dei Patti Lateranensi (1929), la fattispecie del reato è applicabile anche a chi offende il pontefice e la pena comminata a chi lo commette (da 1 a 5 anni) è la stessa. Grillo, anche lui accusato dello stesso reato (ma nei confronti del Presidente della Repubblica) ha avuto fortuna: il gip ha archiviato la faccenda. Ma qui si tratta del papa, cazzo! Mica di Napolitano! E vuoi mettere? Scommettiamo che Alfie la darà l'autorizzazione a procedere? E scommettiano che ci saranno pure titoli a 8 colonne sulla cosiddetta stampa?
A costo di ripetermi, ribadisco: la Guzzanti non mi è piaciuta , in piazza Navona quel giorno. Sul palco di un cabaret avrei detto che stava facendo il proprio mestiere: bene o male che fosse (il risultato è soggettivo, e per molte altre ragioni lei non mi piace). Ma stava facendo satira: Jean de Santeul, latinista francese, ha coniato la splendida "castigat ridendo mores", e se non siamo proprio alla frutta per quanto attiene alla libertà d'espressione, stava liberamente esprimendo il suo pensiero umoristico pensiero.

Non so come la vedrà il magistrato che avrà il non invidiabile privilegio di gestire la bollentissima patata: spero solo sia una mente libera e riesca nell'impresa, spesso improba, di "oscurare", dentro di sè, la propria fede, politica e religiosa. E possa decidere con la consapevolezza di aver applicato la Legge.
O la Giustizia. Che non è detto siano la stessa cosa.


Aggiornamento dell'11 settembre: suggerisco agli amici di andarsi a leggere - sullo stesso argomento - lo splendido post di Pape Satan Aleppe. Ne vale davvero la pena!

24 commenti:

Pape Satan Aleppe ha detto...

Condivido tutto Bastian. Per domani mattina presto ho programmato un post dove dico la mia sulla questione.
Ciao!!

Franco ha detto...

Idem.

Joe ha detto...

La satira in Italia viene considerata diffamatoria e degna di intervento da parte della magistratura? A mio parere il procuratore deve aver sofferto un colpo di calore estivo.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Pape Satan, l'ho letto e - ribadisco - hai scritto un capolavoro! Ti abbraccio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Franco, grazie per la visita. Ora vado a curiosare tra le tue secrete cose...
A presto.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Joe, quanta ragione hai!
Il miglior commento all'iniziativa del magistrato è il titolo del post di Pape Satan, "Medioevo prossimo venturo":
corri a leggertelo.
XXX

Rouge ha detto...

Su quella giornata avevo dedicato un post e anche a me Sabina non era piaciuta affatto. A piazza Navona satiriche sono state le frasi di Camilleri, che non ci è andato leggero per cose dette. Il linguaggio di Sabina l'ho trovato, più che offensivo, molto stupido, per il semplice fatto che ha finito per spostare l'attenzione dal tema della giornata.

Martina Buckley ha detto...

Bastian, si sa che nell'Italia vaticana, il papa è intoccabile... a proposito, Pape Satan il tuo post mi è piaciuto molto e penso che tornerò spesso sul tuo interessante blog ;)
Grazie Bastian per la segnalazione.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Rouge, mi fa proprio piacere quest'affinità elettiva!
Sì, da momento di riflessione e impegno politico, la manifestazione ora è ricordata (da chi non c'è stato, ovviamente) solo come uno show di cattivo gusto.

Un abbraccio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Martina, ma sai che come immagine a commento del post volevo mettere la locandina del film "The Untouchable"?
Ma Mazinga era troppo intrigante!
Un bacio.

Prefe ha detto...

non sono convinto che alfano autorizzi.
dare visibilità alla guzzanti potrebbe rivelarsi un boomerang...

Bastian Cuntrari ha detto...

@Prefe, magari! E che San Tommaso Moro lo illumini...
CHE FICATA!
QUESTA L'HO SCOPERTA PROPRIO ADESSO. NON BASTA L'OLTRE TEVERE: ORA PURE IN PARADISO C'HANNO I REFERENTI!


...che sso' forte!

Joe ha detto...

Ma insomma, Saint Thomas More e' diventato San Tommaso Moro? Non lo sapete che i nomi non vengono tradotti e, come non bastasse, la traduzione e' pure sbagliata?
San Tommaso Piu' purtroppo suona male.....

Bastian Cuntrari ha detto...

@Joe, ti ho dato il link proprio perché riscontrassi che non è farina del mio sacco!
E poi - cazzarola! - ci dai del "voi" (italiani) come se tu avessi rinunciato alla cittadinanza: è così? Se così non è, non ci pesciare e bacchettare sempre, come fosse colpa nostra...

Guarda che - se non la fai finita - lo dico all'agente Giacomo Legame, quello con la licenza di uccidere!!

Joe ha detto...

Non te la prendere personalmente, non avevo diretto il mio commento a te. Ma sono gia' finiti gli effetti delle vacanze? ;-)

XXX

Bastian Cuntrari ha detto...

@Joe, con quello che succede qui, fanno presto a sfumare gli effetti ristoratori anche di 40 gg di vacanze!

Baci+baci+baci

il Russo ha detto...

Io tengo per Sabina nettamente: abbasso nazzingher e la censura!

Bastian Cuntrari ha detto...

@Russo, in questa occasione, anch'io tifo Sabina...

3my78 ha detto...

Non el faranno niente.Cmq lei non piace...potrà avere ragione su alcune cose ma si espone troppo di merda! E scusate il francesismo;-)

Bastian Cuntrari ha detto...

@3my78: spero tu abbia ragione e auspico un'archiviazione del caso (com'è avvenuto per Grillo).
E sono sulla tua lunghezza d'onda anche quando affermi che la Guzzanti non ti piace: neanche a me, soprattutto quando non fa satira, ma solo bassa, volgare e ingiuriosa arringa populistica.

Per il francesismo, noi non apprezziamo le parolacce in francese, cazzo! Ah! Ah! Ah!
Ciao!

Martina Buckley ha detto...

Mmmmm... il caro Enrico VIII (sorry, Henry VIII :P) tagliò la testa al nostro Thomas proprio perché si era stufato dell'egemonia della chiesa sullo Stato. Certo, le motivazioni sono molto più complesse di questa mia analisi semplicistica, ma che il Vaticano riflettesse sugli avvenimenti storici ed il loro significato prima di prenderli come esempio?
:D (ma uno faccina a diavoletto non c'è?)

Luca Viscje Brasil ha detto...

Nemmeno a me è piaciuta la Guzzanti in piazza Navona. Ho notato in lei anche molta tensione ed un certo astio malcelato che rende la sua satira una brutta satira.
Però che per colpirla, si debba tirar fuori il vilipendio al papa mi sembra proprio un'assurdità. 'Na schifezza!
Poi come sempre la gente guarda il dito anzichè la luna.

Ciao Bastian!!!

Bastian Cuntrari ha detto...

@Martina: il vaticano che "riflette sugli avvenimenti storici"? Ma se con l'esperimento del Cern hanno ritirato fuori la teoria creazionista dell'universo, per la quale la terra sarebbe nata nel 4004 a.C.!!

Per quanto riguarda le faccine, pensa che io non ne vedo neanche una! Sicuramente ho male impostato il blog. Ma - quando chiacchiero con Max su messenger - il diavoletto è questo qui:
:@ (due punti più @).
Baci.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Luca, ti sottoscrivo al 100%!