mercoledì 23 luglio 2008

Che fine ha fatto Scaramacai?

Va bene che sono oberata di lavoro e che sto per partire, ma questa proprio non potevo lasciarmela scappare!
Dal Dayly Telegraph del 19 luglio copio e incollo (tradotto):

"
Il magnate dei media, che vanta una lunga lista di gaffes ed imbarazzanti errori, ha fatto le sue considerazioni in una conferenza su come promuovere nuove idee all'interno dei paesi del Mediterraneo. "Oggi c'é una certa mancanza di esperienza nelle leadership", ha detto Berlusconi, di 71 anni, alla conferenza della fondazione Medidea a Roma. "L'assenza di figure come Putin, Blair, Aznar, Chirac e Schroeder nei summit internazionali ... che sono stati rimpiazzati da leader che non hanno abbastanza esperienza pratica."
Ha aggiunto: "Ho sempre provato, quando possibile, di dare il mio contributo, siccome in Europa sono quello che é stato in carica piú a lungo."
Anche se non ha menzionato il primo ministro Gordon Blair o il leader spagnolo José Zapatero, ha menzionato Nicolas Sarkozy, il presidente francese.
Berlusconi, che si riteneva chiaramente superiore agli altri, ha detto: "E' vero che il presidente francese ha lanciato un'organizzazione per i paesi che si affacciano sul Mediterraneo, ma non é andato a parlare con la Libia come ho fatto io."
Non c'é stata nessuna reazione immediata dagli altri capi europei, ma una fonte diplomatica britannica ha detto:
"I commenti di Berlusconi sono abbastanza sorprendenti, ma é sempre stato un po' uno showman."...

Grande il self control anglosassone! E stupenda la scelta del linguaggio polically correct! Non avrei mai definito Scaramacai uno showman! Che maleducata che sono!!
Tutto l'articolo lo trovate qui.

22 commenti:

Pape Satan Aleppe ha detto...

Ha volte ho come l'impressione che Silvio vada impreparato a questi summit e dica le prime cose che gli escono di mente senza ponderare troppo.
Beh, se Silvio fosse solo questo, e non quello dei lodi .., potrei persino volergli bene ...

Massimiliano ha detto...

Il problema è sempre il solito: quando dice qualcosa che il suo staff gli ha scritto, è probabile che dica qualcosa di sensato. Ma quando apre bocca senza che gli abbiano preparato il discorso, tira fuori certe str....te incredibili.

@pape satan aleppe:
potrei volergli bene pure io se non fosse che in quella veste rappresenta l'Italia e gli italiani tutti.

calamar ha detto...

io son scaramacai che combina sempre guai....

Bastian Cuntrari ha detto...

@Pape Satan, non credo che l'improvvisazione verbale in politica - soprattutto a certi livelli - sia da considerarsi un dato positivo.

Berlusconi deve mettersi nella zucca, ammesso che l'asfalto ne consenta la penetrazione, che non parla in un'assemblea di condominio, né è sempre tra suoi fans, né che parla solo a nome di chi lo ha votato.

A me non va di essere rappresentata da uno che fa il pagliaccio, pensando di essere spiritoso, né che si dà arie da latrin (il refuso è voluto) lover appena gli svolazza intorno una gonnella: è deprimente!

Un abbraccio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Max, allora dovrebbe solo leggere!
Non è in grado di improvvisare!
Credo pensi di essere ancora su qualche nave da crociera a far fare il trenino ai passeggeri...

Baci.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Calamar, ma allora sei a due passi da noi!
E io che c'ho fatto pure un post!
Un abbraccio.

Pape Satan Aleppe ha detto...

@Massimiliano

Penso che l'Italia stia facendo una bruttissima figura a livello mondiale per aver eletto per la terza volta un personaggio che ci espone alla vergogna in tutte le maniere possibili: dalle leggi personali per ripararsi dai giudici, alle leggi sempre personali per violare la concorrenza nel mercato radiotelevisivo, alle condanne per discriminazione della Ue per l'impronte ai bambini rom ... e chi più ne ha più ne metta ...
Per sottarre il mio paese a questo serei ben disposto a barattare tutto ciò con più sane e pagliaccesce gaffe ...
E poi diciamocelo sinceramente: Berlusconi rappresenta bene la media degli italiani (non tutti, chiaramente): vi ricordate lo spot dei tedeschi prima degli europei sull' italiano medio ...

lucilla ha detto...

Più che un pagliaccio mi sembra una marionetta che sta in piedi solo se muovono i suoi fili. Che tristezza....quelli che mi fanno più paura sono "gli altri" che hanno bisogno di lui per portare avanti le nefandezze che ben conosciamo e che belli tranquilli,si apprestano a catapultare nel baratro il nostro paese.

p.s. ho scoperto da poco il tuo blog, ma ti ho subito inserito nell' elenco dei miei preferiti! Non sono alla tua altezza, ma se vorrai venirmi a trovare, ne sarò felice!
www.ideepulite.blogspot.com

Massimiliano ha detto...

@ pape satan aleppe
Hi ragione, anzi ragionissima. Diciamo però che rappresenta l'ialiano medio perchè la gente pende dalle sue TV e dalle altre da lui direttamente o indirettamente controllate.
Se la gente si informasse o leggesse, sicuramente per la quarta volta al governo non ci sarebbe andato.

Joe ha detto...

Cantate tutti con me: Meno male che Silvio c'e'!.
Fottuti e anche contenti!!!

Martina Buckley ha detto...

Troppo tardi. Berlusconi ha ormai da anni una pessima reputazione all'estero, così danneggiata che lui stesso si è sempre scagliato a sangue contro la stampa degli altri paesi, tutti veterokomunisti pronti ad avventarglisi addosso in virtù di vari complotti internazionali... cara Bastian Cuntrari, showman è stata una delle cose più carine che la stampa anglosassone gli abbia mai rivolto... e qui non c'è il suo controllo sulle televisioni e giornali a censurarne i malfatti...
Un abbraccio

Bastian Cuntrari ha detto...

@Ciao Lucilla (che bel nome!)
e benvenuta nel gruppo!
Non credo, sai?, che il Berlusca si faccia tirare tanto per i fili...
Il brutto di essere rappresentati da lui è che, dietro, non c'è nessuna regìa occulta:
lui - purtroppo - è proprio così, al naturale, come quel tonno che non sa di niente.

Sarà un periodo di magra, sul mio blog, perché vado su un'isoletta croata su cui non c'è ADSL: ma sto programmando post "ad orologeria" per i lunedì: e quello del 4 agosto ti suggerirei di vederlo. È roba da donne...

Grazie per la visita, un abbraccione e a rileggerci!

Bastian Cuntrari ha detto...

@Pape Satan, non l'avevo mai visto!
Pezzi di merda...
Hai ragione: se il "capo" è così, come vuoi che siano i "sudditi"??

Bastian Cuntrari ha detto...

@Joe, ma allora dillo, no?
che ci odi, ci detesti e ci vuoi male...
Ma insomma...

XXX

Bastian Cuntrari ha detto...

@Martina, se fossi stata io il commentatore del Dayly Telegraph, alla faccia del perbenismo d'Albione e magari a rischio di farmi licenziare, avrei scritto altro che showman...
Ma io, però...
(tutte risposte melomaniache... si vede che ho la testa già dall'altra parte dell'Adriatico...)

Un abbraccio

Joe ha detto...

Ho solo problemi con chi ha votato per il Partito Di Lui (come dice Finazio). ;-)

XXX

Imagine ha detto...

che buffone...

Martina Buckley ha detto...

Bastian Cuntrari, com'è che con quella canzone mi ci sono sempre identificata anch'io? :D
Non amareggiarti troppo, goditi le vacanze nella tua splendida isoletta (e ti dirò che ti invidio un po' in questo momento, non è che hai un posticino in valigia, occupo poco spazio :)), e ci risentiamo senz'altro al tuo ritorno!
Un abbraccio...

Bastian Cuntrari ha detto...

@Immagine, lo diciamo in coro?
BUF-FO-NE! BUF-FO-NE!
Non è più liberatorio?

Un abbraccio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Martina, abbiamo in comune anche la canzone identificativa!
Non preoccuparti, vi asfissierò sul blog con dei post "programmati", che verranno pubblicati nei lunedì in cui sarò assente:
che faticaccia! Ma che divertimento!!!
Aspetto anche i tuoi commenti, eh?
Non fare la vaga, perché sennò, quando ritorno...

Il primo bagno in mare te lo dedico.
Un bacio grande, cara.

Joe ha detto...

Buon viaggio e durante la tua vacanza non pensare piu' all'Italia e ai suoi innumerevoli vizi e problemi.
Have a wonderful holiday!

XXX

Bastian Cuntrari ha detto...

@Joe caro, sono ancora qui...
Parto domani e vi saluto tutti:
grazie, comunque!

XXX