domenica 25 maggio 2008

7° Cavalleggeri, caaaricaaa!

Non posso farci niente: ai miei tempi la filmografia era quella che era. Quando, bambini, guardavamo un film di cau-boi, io e mio fratello, necessariamente, dovevamo fare il tifo per loro, perché erano i buoni.
E non certo per gli indiani, che erano i cattivi. Il momento più emozionante era quello della carica finale e dell'inevitabile accerchiamento dei
crudeli pellerossa, quando i buoni, guidati dall'intrepido ufficiale con la spada sguainata, andavano eroici all'assalto. Rimanemmo col groppo in gola per giorni quando vedemmo il film della "vera storia" del generale Custer, con Errol Flynn: ma come? I cattivi che accerchiano i buoni e li fanno fuori tutti?
Fu un trauma, e penammo non poco a riprenderci.

A
distanza di anni, la storia si ripete: i buoni sono di nuovo accerchiati dai cattivi. E nessun biondo ufficiale è con loro a spron
arli, ad infondere coraggio e a dire "alzate la testa, miei prodi e combattete!". I cattivi, invece, senza neanche i visi pitturati di rosso e di giallo, e senza le piume sulla testa ma, anzi, in eleganti doppio petto, subdolamente li stringono all'angolo e li accerchiano, armati solo di qualche pezzo di carta con timbri e firme in calce: e il gioco è fatto.

Qualche giorno fa, sull'onda dell'emozione che diversi post di Tasti mi avevano suscitato, mi sono occupata della Valle dei Templi ad Agrigento e del progetto del rigassificatore che dovrebbe sorgere a meno di un chilometro dal quel sito archeologico posto, sin dal 1997, sotto la tutela dell'UNESCO e dichiarato patrimonio dell'umanità. Già questa notizia sarebbe sufficiente, a mio parere, per una rivolta.
Ma
apprendo oggi che non finisce qui.
Confesso che non sono mai stata brava in geografia: ma sono una curiosa. E allora, ecco il frutto della mia ricerca.


S
econdo l'ottimo Morici, autore dell'articolo riportato sopra, sono in cantiere nella provincia di Agrigento:
  1. Rigassificatore a Porto Empedocle, città natale di Pirandello e di Andrea Camilleri, a due passi dalla Valle dei Templi
  2. Centrale nucleare a Palma di Montechiaro, la terra de "Il Gattopardo"
  3. Termovalorizzatore a Casteltermini
  4. Maxi discarica ad Aragona, nota nel mondo anche per le Maccalube, curiose sorgenti idro-argillose che altrove amministratori più oculati hanno pensato bene di porre sotto stretti vincoli paesaggistici e culturali.
    Se avete aperto i link che ho segnalato, a parte i quasi 3 mila anni della Valle dei Templi, male che vada gli altri comuni hanno una storia di almeno 4 secoli che si vuole soffocare in un mortale abbraccio.

    D
    ov'è il generale Custer? Dov'è il gagliardetto del 7° Cavalleggeri? Perché non arrivano i nostri? Camilleri è di Porto Empedocle: una parolina a Montalbano non potrebbe dirla?
    Giuro che, nel silenzio cupo e assordante che accompagna la morte programmata di questo territorio così ricco di storia, mi accontenterei anche di un Pecoraro Scanio qualunque...

    View blog reactions

    21 commenti:

    Gian J Morici ha detto...

    Purtroppo niente cavalleria. Pochi soldati su un fronte sempre più caldo e con sempre maggiori forze nemiche in campo. Palma di Montechiaro, è stata individuata come sito idoneo dal Cnr, unico caso in Sicilia. Anche se attualmente non viene citata dal ministro, mi preoccupa che rientri tra i 13 siti approvati dal Cnr e sapendo come funzionano le cose, c'è da aspettarsi che ovunque sarà un secco "NO" e quindi di ripiego il sito siciliano rientrerà tra quelli probabili. Spero che riuscire ad attirare l'attenzione sul "caso Agrigento", possa servire ad evitare lo scempio di questo territorio e la condanna delle future generazioni. Grazie!

    Bleek ha detto...

    A breve ti rispoderò...
    in forma grafica ovviamente.

    Tasti ha detto...

    Grande!
    La mappa è una delle cose che aiuta a capire di cosa parliamo, la più folle ipotesi di sviluppo mai progettata per un area a vocazione turistica.
    Se di ipotesi di sviluppo si può parlare.
    Mi commuove la passione che hai messo nel far diventare tua questa battaglia, sono una dalla lacrima facile, io! E la posta e le difficoltà sono talmente alte che un solo aiuto in più è determinante per arrivare a più persone e... per tenere alto il morale delle truppe!
    A giorni, il 29, tornerò ad Agrigento e sarai l'unica sul continente ad occuparti di noi: hai una bella responsabilità adesso!
    Ti abbraccio.

    Bastian Cuntrari ha detto...

    Grazie a te, Gian J.: quello che stai facendo e (ho letto...) anche a rischio della tua incolumità personale, è impagabile.
    Nel mio piccolo, faccio quello che posso...

    P.S.: ma non è che sei biondo, hai la spada in pugno e magari anche il baffetto malandrino?

    Ti abbraccio.

    marina ha detto...

    io penso che "i nostri" sono ormai stanche e sfiduciati e pochi e soli
    marina, sconsolata

    Bastian Cuntrari ha detto...

    Bleek!
    Debbo comiciare a rosicchiarmi le unghie nell'attesa?
    Grazie...

    Ragazzi, se passate di qui, andatevi a vedere il suo blog: giuro che non ve ne pentirete!

    Bastian Cuntrari ha detto...

    Tasti, cara, l'idea di essere il vostro "bastione sul continente" mi piace proprio!
    Dài, teniamo duro, e non facciamoci prendere dallo scoramento!
    Per aspera ad astra!

    Ti abbraccio, e buon rientro in trincea!

    Bastian Cuntrari ha detto...

    @Marina.
    È molto probabile, cara, che siano stanchi, e sfiduciati, e pochi, e soli.

    Ma credo stia anche a noi rinfrancarli, infondere un po' di fiducia, fare quadrato attorno a loro, ed amplificare la loro voce perché non si sentano abbandonati.

    Credo che la tua magica penna potrebbe fare molto.
    Ti abbraccio.

    Gian J Morici ha detto...

    @ bastian cuntrari...
    Niente capelli biondi nè baffetto. Ho le uniche spade che da noi sono concesse: penna e lingua. Nonostante i nostri avversari abbiano dalla loro molte più armi, non dispero sul fatto che facendo informazione, si possa coinvolgere lìopinione pubblica e vincere una battaglia il cui esito per molti versi sembrerebbe scontato. Grazie per esserti unita a noi e per l'aiuto che ci stai dando. Grazie di cuore!

    @Marina
    Stanchi? Sfiduciati? Inutile negare che non è facile portare avanti una battaglia "soli contro tutti", ma lo stesso fatto che ci leggete - grazie a chi ha deciso di aiutare questa martoriata terra di Sicilia - infonde in noi nuove speranze. E poi, la rabbia è tale, che la stanchezza e la sfiducia dura un attimo. Non temete, non ci arrendiamo...

    Bastian Cuntrari ha detto...

    Bravo Gian J.!
    Voglio essere con voi:
    mi prendete come "infiltrata" del continente, vero?

    Gian J Morici ha detto...

    Se sei convinta di far parte di un esercito ribelle: ARRUOLATA!!! I primi gradi li hai già conquistati sul campo, ora cerchiamo di vincere...

    tasti ha detto...

    E vvvai!
    Bravi bravi e poi ancora bravi, sono certa che con due generali così possiamo farcela!
    Caricaaaaaaaaaaaaa
    :-D

    Anonimo ha detto...

    @Tastì...
    Eh? Due generali? Hai deciso di lasciarci a farci massacrare da soli? Non sai che i primi a cui si mira sono i graduati? Mi spiace per te, ormai è tardi Generale Tastì.
    Scherzi a parte, siamo quasi pronti a suonare la carica. I temi del ricorso UE e Tar, sono già nero su bianco e si aspetta solo che venga consumato un ultimo passaggio autorizzativo.
    Vi farò sapere...

    Gian J Morici ha detto...

    @Tastì
    Due generali? GENERALE TASTì, troppo tardi per tirarsi indietro, non sai che si mira prima ai graduati?
    Scherzi a parte, siamo quasi pronti a dar battaglia. I temi del ricorso CE e Tar, sono già nero su bianco, aspettiamo solo che si consumi un altro passaggio autorizzativo.

    Bastian Cuntrari ha detto...

    Gian J.: io, del continente, non so niente dei ricorsi alla UE e al TAR!!
    Ci illumini? Ci dai un link?

    tasti ha detto...

    @Gian...
    bé, io pensavo di scendere sul campo della battaglia e sparare dò coglio coglio...
    guastafeste.

    @Bastian Cuntrari... la vicenda è complessa, avrai capito, il sito di Gian è un buon inizio per cominciare a studiare...

    E... quale data andrebbe bene per un tour agrigentino?

    :-D

    Gian J Morici ha detto...

    @bastian cuntrari
    Il primo ricorso alla Commissione Europea, lo presentai già lo scorso anno. Nel confermarmi la fondatezza delle mie ragioni, la CE, dovette però ammettere che non era possibile aprire una procedura per infrazione nei confronti della Repubblica Italiana, posto che la VIA non era stata ancora concessa. In allegato alla risposta, mi venne inviato modulo di formale denuncia, da presentare contro lo Stato Italiano... TAR: discorso molto complesso, da trattare in forma più privata, per non offrire in anteprima spunti alla difesa...

    @Tastì
    non ti mancherà modo di mettere alla prova le tue capacità di tiro... Quando arriverai, studieremo meglio le strategie e ti deluciderò su alcuni passaggi che ancora non conosci. A presto

    Bastian Cuntrari ha detto...

    Ehi! Voi due in prima linea!
    Tenetemi aggiornata.
    Magari sulla mail, perché qui, tra un po', non ci torno più...
    Abbraccioni.

    Gian J Morici ha detto...

    OK! Non possiamo certo perdere un valido alleato solo per problemi di comunicazione. Stai tranquilla, sarai costantemente aggiornata e in qualsiasi modo. :)

    Anonimo ha detto...

    Hello. And all nice words. great site great yes it is.
    [url=http://free-porn-free-sex-free-xxx-videos.org]sex video[/url]
    sex video
    http://free-porn-free-sex-free-xxx-videos.org

    Anonimo ha detto...

    imparato molto