domenica 21 giugno 2009

A.A.A. vendo (ma anche regalo...)

... questo cimelio di mio nonno!


I
nsomma, non posso più andarci in giro: mi vergogno.
Se mi chiedono:
"Che fai? Vieni pure tu?", non posso più rispondere: "Sì, vengo con la mia vecchia Escort...", altrimenti o mi prendono per frocia, o mi arrestano per sfruttamento della prostituzione. Una volta la "Escort" era una macchina prodotta dalla Ford (come quella dell'immagine sopra, che - ovviamente - non possiedo...). Ora la "escort" l'è tutta un'altra roba!

Più sotto vi regalo un video - dal sito di Repubblica.it - che è un'intervista alla signorina Barbara Montereale, di professione "modella per una casa di abiti da sposa" (lo dice lei) che racconta del suo incontro in discoteca con Patrizia D'Addario (la "gola profonda" che - in questi giorni ha alzato il velo sul Bari-Gate), divenuta poi sua amica, e della sua partecipazione ad una cena a Palazzo Grazioli, dimora romana del premier, organizzata da Gianpaolo Tarantini (per il medesimo Bari-Gate indagato per induzione alla prostituzione).

Alla domanda del giornalista Paolo Berizzi se sapesse che si trattava di una festa a casa del Presidente del Consiglio, la signorina risponde affermativamente, ma si affretta a spiegare: "... specifico, lei (la D'Addario, ndr) è un'escort, io no. Io sono una pubblicitaria (pubblicitaria? ma non faceva la modella? ndr), quindi lavoro con l'immagine; nasco come ragazza immagine...".

Poco più oltre, si definisce anche "hostess", avendo partecipato - in tale veste - a
"congressi, cene, riunioni" (lo dice lei, a 2'30" circa). Ma dopo cena, Barbara e un'altra ragazza tornano in albergo, mentre la D'Addario si trattiene per il "dopo cena", perché è una Escort. "Nell'hinterland barese sappiamo tutti che è una escort di lusso".

La domanda sorge, a questo punto, spontanea: MA CHE CAZZO È UNA ESCORT, a parte il rottame di mio nonno??
Qui leggo
traduzioni (in varie lingue) mi riportano al concetto di accompagnatore o accompagnatrice. E allora, che male c'è? Perché Barbara tiene tanto a puntualizzare di NON ESSERE UNA ESCORT? Ma vuoi vedere che qualcosa - sicuramente una sottigliezza meramente linguistica - mi sfugge? Cazzarola!
Ma basta andare un po' avanti e si capisce, Bastian Cuntrari testa di minchia! "Godetevi" il video: è un po' lungo, ma ci sono rivelazioni su Papi Silvio
(sììì, lo chiamano tutte così!) Cuor D'Oro.
Comunque - tornando a bomba - chi offre di più per quella porca Escort, che manco cammina?

34 commenti:

il monticiano ha detto...

Quando oggi ho visto il video che tu segnali ho avuto gli stessi tuoi dubbi. Sono anch'io andato a fare le mie ricerche sulla parola "escort" e ho trovato la
stessa tua, chiamiamola cosi, traduzione.
Ma 'sta modella, pubblicitaria, hostess ci fa o c'è?
A chi vuole prendere per il lato B?
Se non sbaglio il nome di quella macchina, soltanto il nome prego, è da un pezzo che gira per i media
e io, ingenuo, sempre lì a chiedermima che vor di'? Però poi finalmente mi si è accesa la lampadina nel cervello e forse ho capito che cosa fa una escort.

ANNA ha detto...

Per la tua Escort non posso fare offerte mi dispiace sono "nullatenente" e per qualcuno anche "nullafacente" (una posizione di privilegio suppongo...) cmq... nemmeno io sapevo cos'era una Escort (donna) siamo due povere ingenue senza malizia, ma forse ci sono arrivata prima di te... non abbatterti è stato per deduzione logica :) Immagino che i signori uomini sono in trepidante attesa di vedersi fare una legge a favore di case chiuse, prostituzione legale e un'escort a famiglia per i giorni di festa (natale, pasqua e ferragosto) a questo punto proporrei anche la bigamia. E' una cosa in cui credo fermamente! Ci vogliono almeno tre donne a reggere un marito... avrebbero dovuto eleggere me al posto della Carfagna! Tzè! A questo punto mi chiedo se non ho sbagliato tutto nella vita... mah!

Bastian Cuntrari ha detto...

@Monty, detto sottovoce tra te e me, intanto che non ci ascolta nessuno, ma perché sempre 'sto cazzo di inglese? Mi pare che ci siano un sacco di parole - anche in italiano - per definire quella professione! E se proprio non piacciono, potremmo prestarne qualcuna dal romanesco! ... otta, ... ola, ...ana, ... ara...
Un bacio, caro.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Annare', vedi com'è ingrata la vita?
Pure le celluline grigie si arrugginiscono con il passare degli anni!
Buon inizio d'estate, bambina.

Ormoled ha detto...

Io ho avuto una escort per 3 anni (la macchina) una sw presa di seconda mano (probabilemente come le escort ragazze) che anche lei mi accompagnava in giro ma mi ha dato solo rogne. La mia ford escort non dava altri servizi oltre l'accompagnamento e i problemi. Le escort sicuramente si, difatti la tipa lo dice chiaramente nel video, e a volte sono rogne anche quelle, vedi il caso.
Ti mando un salutone.Buona domenica. ciaoo

Bastian Cuntrari ha detto...

@Ormoled, ma sai che hai fatto una considerazione filosofica davvero profonda? Probabilmente le (Ford) Escort - per adeguarsi alla definizione - uscivano dalla catena già... usate!!
Buona domenica anche a te, amico mio!

fabio r. ha detto...

più che una escort io suggerirei al vecchio satiro pelato una Mondeo, sempre Ford, ma vuoi mettere la comodità???

Bastian Cuntrari ha detto...

@Fabio R., hai ragione! Lo dirò a mio fratello che (credo) ha ancora una Mondeo: comoda, spaziosa, ci puoi fare dentro tutte le porcate che vuoi. E mi sa che la vecchia Escort manco aveva i sedili sbragabili... Ma per i nani va bene lo stesso, no?
Un bacio.

Punzy ha detto...

pure io sono due giorni che dico ma perchè mò si chiama escort?

se non vogliamo dire zoccola, passiamo ad un più politicamente corretto: accompagnatrice di peni

Franco ha detto...

Accompagnatrice di peni... Grandioso! Davvero non sapevate cosa sono le escort? No dai, scherzate... Ma chiamarle semplicemente prostitute no eh? Resta il fatto che di materiale su di lui ce n'è per ogni gusto. E ciò nonostante forse neanche il fatto che è un attempato puttaniere basterà a fargli cedere il terreno intorno. Che poi, se vogliamo, sarebbe la cosa meno grave che ha fatto, perlomeno come danno alla nazione. Altro discorso naturalmente è l'alta considerazione che lui e la sua risma hanno dell'universo femminile. E solo per questo meriterebbero che non gli funzionasse più ad oltranza...

Bruno ha detto...

a questo punto devo dare ragione al poeta bondi: è un uomo di cuore, ascolta tutti e aiuta tutti...... ringrazio Dio che ce l'abbiamo noi......

Andrew ha detto...

Una volta la "Escort" era una macchina prodotta dalla Ford (come quella dell'immagine sopra, che - ovviamente - non possiedo...). Ora la "escort" l'è tutta un'altra roba!

ahahaha hai proprio ragione bastian!

Joe ha detto...

Chiamatele come volete (escort in inglese definisce chiaramente una forma di prostituzione), ma io, vedendo le foto di quelle sei ragazze che sbarcavano dall'enorme motoscafo per salire la scalinata che le portava a villa Certosa, ho provato una grande tristezza. Come puo' sentirsi una donna che arriva a questo punto nella sua vita per chissa' poi quali motivi? Le sei ragazze sembravano tristi e intimorite e non mi rendo conto di come tante donne italiane continuino a votare per un uomo che tratta le donne come merce da utilizzare e poi scartare.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Punzy, accompagnatrice di peni non si batte... Chiedi subito il copywrite!
Buona settimana, cara!

Alessandro Arcuri ha detto...

La cosa buffa è che la Escort (nel senso dell'automobile) era considerata un po' una scacciafighe (insieme alla Opel Kadett...) ^___^

Bastian Cuntrari ha detto...

@Franco caro, grazie per avermi dato il "la" sulla vexhata quaestio. A costo di dare un dispiacere al Monticiano e ad Anna lo confesso: conoscevo il significato di "escort"...
Ma - come si dice? - dovevo creare una "finzione latteraria" per partire con l'attacco al post. Che poi, è finzione sino ad un certo punto.

Secoli orsono (forse ero alle elementari o al massimo ai primissimi anni delle medie inferiori), sentivo impiegare spesso, riferita a particolari figure femminili dei tempi passati, la... "qualifica" di cortigiana. E non capivo perché il/la docente storcesse la bocca! Ma doveva essere una cosa bellissima, fare la cortigiana, mi dicevo! Perché immaginavo abiti ricchi con gli sbuffi e lo strascico, l'immancabile ventaglio; e poi feste, pranzi, balli e - attaccato al polso - il mio carnet di ballo che il più bell'ufficiale del reggimento avrebbe avrebbe riempito con il proprio nome!

Insomma, la mia ignoranza dell'epoca sul più antico mestiere del mondo mi è tornata in mente, e l'ho voluta falsamente replicare qui.

Quanto alla considerazione che iddu ha per noi donne, è un mio "fronte aperto" da parecchio: qui e qui. E comunque, sono sicura che il pistolino non gli funziona più da lunga pezza...
Un bacione.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Bruno, vero che è un pezzo di pane? Nel video non se ne parla, ma l'aiutino extra - alla Barbara - è stato di 10 mila euriki... Be', per pagare le bollette saranno bastati, no? Meno-male-che-Silvio-c'è...
Ti abbraccio, amico mio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Andrew, cavolo! Speravo che te l'accattassi tu, il rottame...
Ma sicuramente - da quel che vedo dalla foto - tu non hai proprio bisogno di "escort", auto o femmine che siano...
Un bacio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Joe, sei una persona buona e caritatevole, molto più di me.
A me non hanno fatto pena per niente, quelle ragazze. Come non mi ha fatto tenerezza la Barbara che - nell'intervista - dice di essere una mamma single con problemi di bollette da pagare. Ha detto che il suo cachet di accompagnatrice è - per una serata - di 1.000 euro: CAZZO!!
Quanti cassaintegrati, padri di famiglia prendono la stessa cifra? E quanti non cassa integrati (esempio non casuale: 35 anni di servizio nella pubblica amministrazione, lo stipendio non arriva a 1.300 euro/mese) ci campano lavorando per un mese intero? Porca l'oca, Joe! Mi hai fatto dire cose di sinistra! Questa non te la perdonerò mai...

XXX

Bastian Cuntrari ha detto...

@Ale... schiacciafighe in che senso? Che non ci volevano salire o che facevano la fila per un... giretto?
Chiarire, pliiizzz...
Un bacione.

Franco ha detto...

P.S. Ho appena letto il tuo commento su "che dicono di noi"...
Ti adoro Bastian!

Alessandro Arcuri ha detto...

Scacciafighe nel senso che già quando era appena uscita (quindi era un modello nuovo) era vista come una macchina da "nonno". Figurati l'appeal nei confronti delle giovini pulzelle. Trovarsi il ganzo che ti viene a prendere in Escort (O Kadett) già gli faceva crollare le quotazioni peggio del crack del '29! ;-)

Bastian Cuntrari ha detto...

@Franco, so' fforte, eh???
Anch'io ti adoro...

Bastian Cuntrari ha detto...

@Ale, ahahah!!! Questa non la sapevo!
Quindi la Escort faceva alle femminucce l'effetto "schiacciafiga"...
Che è lo stesso che fa una donna che fa sesso a letto con i calzettoni di lana! Solo che quello si chiama "smosciapalle"...
Aho, non si finisce mai di imprare, su 'sti blogghe!

TKS

Alessandro Arcuri ha detto...

No, aspetta... non ho mai detto sCHIacciafighe... ho detto SCACCIA-fighe. Nel senso che le fa fuggire a gambe levate!!

Bastian Cuntrari ha detto...

@Ale, cazzo! hai ragione... Ho letto male! L'avrei capito prima, magari...
Schiusmii

Joe ha detto...

Bastian, e' facile per gente che nasce in famiglie normali pensare che anche gli altri abbiano avuto una vita serena come la loro (la tua poi era un vero modello di famiglia dedicata ai figli).
Non scuso il comportamento di queste poveracce, ma penso abbiano le loro attenuanti. Chi invece non ha attenuanti di nessun tipo e' il drago (come lo chiama Veronica) che se le mangiava.

xxx

Bastian Cuntrari ha detto...

@Joe, hai ragione, forse hanno delle attenuanti. Anzi, una attenuante: il loro cervello da minus habens. Se vogliamo fare anche un po' di sociologia, diciamo pure che "la colpa è della società" e con ciò mi riferisco al lavaggio del cervello che queste poverette hanno subìto; al martellamento di mediatico ispiratore della filosofia "è meglio essere una bella figa che un bel cervello". Finezze del genere, per intenderci. Trappole - certamente - ma nelle quali solo minus habens potevano cadere. Questo, ovviamente, senza togliere nulla alla responsabilità oggettiva del drago-porco...

A 17 anni non ancora compiuti ho perso mia madre e mio padre - militare - pensava solo al lavoro. Mi sono cresciuta da sola, Joe. E ho cresciuto mio fratello, di un anno più piccolo di me. Ma mai - dico mai - nonostante la tragedia e la vita non certo serena che da allora ho vissuto, ho pensato di farmi largo con la patata. Ed ero parecchio carina, sai?
Un bacione, caro.

Ho letto questo! Che il diavolo lo ascolti!

Icekent ha detto...

immagino che dar via la propria topa come e quando (e a che prezzo) si vuole, sia nel pieno diritto di queste ragazze. probabilmente anche con la benedizione delle di loro madri, che a buon bisogno hanno elargito qualche consiglio, invidiandole per non essere più al loro posto.
quel che è sconvolgente è che tutta la storia dovrebbe essere soltanto la ciliegina sulla torta delle peripezie giudiziarie del presidente del consiglio, mentre invece sono diventate la torta stessa. non scordiamoci di de michelis (all'epoca nella squadra psi di craxi) che faceva il figo in discoteca. evoluzione della specie?

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Io al contrario del Papi prenderei la tua escort ossia l'auto ma solo se la regali eh che altrimenti non ci siamo proprio :-))) LOL!

Sulle difese di lor "signore" beh... io stenderei un pietosissimo velo.

Bastian Cuntrari ha detto...

@IceKent, ho finito di ascoltare da poco la diretta di Marco Travaglio su Voglioscendere. Sul punto che hai sottolineato, ha fatto la tua stessa considerazione: è quasi "normale" che in un paese come il nostro - ridotto ad un bordello - un governo possa cadere per una storia di puttane. Se non fossimo ridotti ad un postribolo (riassumo il concetto), questo governo sarebbe già crollato da tempo e Mr. B. stesso - per tutto quello che ha combinato - sarebbe a spasso da lunga pezza. Ma non siamo un paese "normale", amico mio: parafrasando un recente film, direi che questo "è un paese per vecchi".
Maiali, ovviamente...

Me lo ricordo eccome De Michelis in discoteca! Lui era l'unto (di capelli), e ora ci sorbiamo l'altro unto. Dice lui, dal signore...
Ti abbraccio.

Bastian Cuntrari ha detto...

@Daniele, la tua genovesità si fa sentire. Ma dato che anch'io sono de Sena, col cavolo che te la dò gratis... la escort!
Un bacione, avaro...

riccardo gavioso ha detto...

stavo per fare un'offerta, ma poi mi sono ricordato che a Godolo servono in scala 1:48 ;)

Bastian Cuntrari ha detto...

@Rick! Bestia d'una bestia... me la debbo cuccare io, allora...
Un bacione.